Bellagio Trekking: Sentiero Tivano

Da Visgnola a Civenna lungo il SENTIERO DEL TIVANO

PUNTO DI PARTENZA: Bellagio (CO), località Visgnola – Chiesa di Santa Maria Annunciata. Quota 320 m.

PUNTO DI ARRIVO: Civenna (CO), Panchina Gigante (BIG BENCH) in via Greè. Quota 596 m.

DISLIVELLO IN SALITA: 470 m.

DISLIVELLO IN DISCESA: 180 m.

QUOTA MASSIMA RAGGIUNTA:  615 m.

SVILUPPO SOLO ANDATA:  6 km

TEMPO DI PERCORRENZA ESCLUSO SOSTE: 2 ore circa

DIFFICOLTA’: E/T (escursionistico a tratti turistico)

PERIODO CONSIGLIATO: da marzo a novembre

TIPOLOGIA DI PERCORSO:  traversata su sentieri, strade sterrate e asfaltate a bassa percorrenza

ACQUA LUNGO IL PERCORSO: no

RIFUGI / PUNTI D’APPOGGIO AL DI FUORI DAI CENTRI ABITATI: nessuno

CARTOGRAFIA CARTACEA CONSIGLIATA: Carta dei sentieri, Comunità montana Triangolo Lariano – scala 1:25000; Lago di Como, Global-Map – scala 1:35000

WAYPOINT LUNGO LA TRACCIA:

 01_11 Visgnola,  Chiesa di santa Maria Annunciata – partenza

01_12 punto panoramico

01_13 Madonna di Greè

01_14 Big Bench – arrivo

 

DESCRIZIONE DEL PERCORSO

L’escursione ha inizio in località Visgnola (Bellagio) nei pressi della chiesa di Santa Maria Annunciata (parcheggi nelle vicinanze).

Dalla chiesa raggiungiamo la strada provinciale (via Valassina) e svoltiamo a sinistra camminando per 100 metri in salita.
Qui troviamo una scaletta e un cartello che indica SENTIERO 27 DEL TIVANO.
Risaliamo la scala e costeggiando una proprietà privata prendiamo il sentiero che si addentra nel bosco.Poco dopo, raggiunto un bivio in un castagneto, ignorare il sentiero che prosegue dritto e seguire la deviazione a sinistra.

Continuare in salita e al bivio successivo (presenza di cartelli), tenere la sinistra seguendo le indicazioni per LIMONTA – CIVENNA SENTIERO 27. Poco più avanti, seguire le indicazioni SENTIERO 27 DEL TIVANO rimanendo sul sentiero in piano e ignorando altre deviazioni e i segnali in vernice sulla destra. Raggiungiamo un punto panoramico sul ramo lecchese del Lago di Como, il gruppo montuoso delle Grigne e, più a destra, il monte Moregallo e i Corni di Canzo.

Proseguendo, il sentiero sempre ben marcato costeggia la recinzione di una proprietà privata (segnaliamo in questo tratto un breve passaggio esposto da superare con attenzione – se ci sono bambini prenderli per mano). Ignorare una deviazione a destra per Chevrio e continuare sul SENTIERO 27 DEL TIVANO. Arrivati davanti ad un rudere girare a sinistra in discesa seguendo le indicazioni per CIVENNA – LIMONTASCA. S’incontra una recinzione e dopo pochi metri un cartello: tralasciare la deviazione a sinistra per Limonta e proseguire dritto. Si incrocia una strada cementata la si attraversa mantenendo la stessa direzione. Ignorare la deviazione a destra per Guello – Masso avello e proseguire dritto superando un rudere. 10 metri dopo il rudere proseguire dritti ignorando la deviazione a sinistra per Limonta. Raggiunto un ampio prato, mantenere la destra seguendo il cartello ed entrando in un breve tratto di bosco. Si esce dunque nello stesso prato e si raggiungono delle abitazioni.

Superate le prime case del Borgo di Limontasca, al bivio giriamo a sinistra e con una brevissima deviazione (seguire i cartelli LIMONTA), raggiungiamo un punto panoramico con una splendida vista sul Lago di Como e le montagne circostanti.

Torniamo sui nostri passi in direzione CIVENNA e proseguiamo sulla strada sterrata.
All’altezza di una curva, appena usciti dall’abitato, si incontra un cartello: seguire l’indicazione CIVENNA – LIMONTA abbandonando dunque la strada sterrata e proseguendo sul sentiero in discesa nel bosco. Costeggiando un corso d’acqua si raggiungono dei cartelli nei pressi di una baita. Seguire le indicazioni per CIVENNA – SENTIERO 21 (non più 27). Continuare in salita costeggiando un muretto a secco (sul margine di una proprietà privata) e, raggiunta la strada asfaltata, girare a sinistra in via Gorla. Superata Cascina Gorla, prendere la strada cementata a sinistra, indicazione CIVENNA. Al termine della strada proseguire nel prato fino ad un bivio. Ignorando l’indicazione a destra per Civenna seguire il cartello CIVENNA BASSA – SENTIERO DEL TIVANO a sinistra. Raggiungiamo un altro bivio dove proseguiamo dritto.

Sulla sinistra si oltrepassa un tipico casello del latte nei pressi del quale sgorga acqua fresca. Raggiunta una proprietà privata, attraversarla superando un cancelletto (da richiudere) e proseguire sulla strada sterrata. Usciti sulla strada asfaltata, proseguire a destra in salita (via Lotario) e all’altezza della prima curva prendere la scaletta a sinistra come indicato dal segnavia in vernice (via Tommaso Grossi).

Al termine della scaletta girare a sinistra e, seguendo il segnavia in vernice, proseguire dritto lungo via Stelvio. Superiamo un vecchio lavatoio sulla destra e giriamo a sinistra passando sotto un arco (via Volta): indicazioni MADONNA DI GREÉ E PANORAMICA ETTORE FOSCHI
Al termine della panoramica, sulla destra, possiamo ammirare la cinquecentesca chiesetta Madonna di Greé.

Proseguendo in discesa sulla strada asfaltata è possibile in pochi minuti raggiungere la Big Bench di Civenna.

Al primo bivio girare a sinistra in via Greé.

Poco più avanti sulla sinistra vediamo la Big Bench, punto panoramico e arrivo della nostra traversata.

SCARICA LA MAPPA DELL’ITINERARIO

 

Contatti e Come arrivare

Bellagio Trekking: Sentiero Tivano
Home Galleria Booking Contattaci